Sali Minerali

Sali Minerali

Sali Minerali

I Sali minerali sono sostanze inorganiche, non energetiche, che permettono all’ organismo di portare avanti tutte le reazioni metaboliche necessarie alla sopravvivenza.

Nel nostro corpo ci sono:

  • macroelementi: sono sali minerali presenti in maggiori quantità, ad esempio: calcio, fosforo, magnesio, sodio, potassio, cloro e zolfo.

  • Microelementi (o “Oligoelementi”): sono sali minerali presenti in dosi minori, ad esempio: ferro, rame, zinco, iodio, selenio, cromo, cobalto, fluoro.

Lo sviluppo corretto e armonioso dell'organismo avviene solo in presenza di adeguate quantità di sali minerali.

Quali sono le principali funzioni dei sali minerali?

  • Mantenimento dell'equilibrio osmotico: tutte le cellule dell'organismo sono immerse nel liquido interstiziale o nel plasma, i quali devono mantenere una certa concentrazione di soluti (ad esempio i sali minerali) e di solvente (acqua) per evitare che le cellule si raggrinziscano o si gonfino.

  • Costituzione di ossa e denti

  • Trasporto dell'ossigeno nel sangue

  • Coagulazione

  • Corretto funzionamento di organi importantissimi come cuore e sistema nervoso.

  • Contrazione muscolare

In definitiva i sali minerali svolgono numerose funzioni di controllo, di regolazione e di struttura ed una loro carenza provoca scompensi notevoli ai vari apparati e organi: compromettendo infatti il corretto funzionamento di anche solo una parte, si vanno a minare le basi dell’intero organismo.

Alcuni dei principali problemi causati da squilibrio dei sali minerali sono:

  • spossatezza eccessiva,

  • alterazioni nel battito cardiaco,

  • disturbi al sistema nervoso;

  • alterazioni di pelle, capelli, unghie;

  • malessere diffuso a livello scheletrico e muscolare,

  • sviluppo osseo non armonico.

l nostro corpo non riesce a produrre da solo i sali minerali, e senza di loro non può vivere : poiché sono sostanze indispensabili per il corretto sviluppo di tessuti e organi e per la produzione di energia ed il mantenimento dell'equilibrio idrosalino, devono essere assunti con la dieta o con prodotti integratori specifici.

Naturalmente l’ assunzione dei Sali minerali, deve essere fatta controllo medico, poiché,regolando la funziona osmotica ed il mantenimento quindi del Ph, se assunte in quantità eccessiva, possono essere tutti potenzialmente tossici.

 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Cos'è il Ph?

23/04/2018 Principi di Medicina Funzionale

Cosa'è il Ph? . Il pH è un fattore molto importante, perché certi processi chimici nell'organismo possono avvenire  solta... [Leggi di più]

Malfunzionamento tiroideo

06/04/2018 Principi di Medicina Funzionale

Hai visto su TG Salute i sintomi che una tiroide non funzionante può causare?

Il Prof. Alfredo Pontecorvi, Primario di Endocrinologi... [Leggi di più]

Gruppi Sanguigni

25/07/2017 Principi di Medicina Funzionale

Il gruppo sanguigno è una componente ereditaria, geneticamente determinata da entrambi i genitori, una caratteristica propria della persona ... [Leggi di più]

Catalizzatori

25/07/2017 Principi di Medicina Funzionale

I catalizzatori sono sostanze chimiche organiche (proteine, enzimi, Sali, vitamine, etc.) o inorganiche, capaci di aumentare anche di molto... [Leggi di più]